Ultima modifica: 4 Gennaio 2015

Totano “à ghiotta” con trucioli di pane alla malvasia

Piatto tipico Eoliano

www.pdf24.org    Invia in PDF   

Questa ricetta è stata presentata dall’I.I.S. “Antonello” di Messina all’evento “Le Vele Nere”, organizzato dal Comune di Lipari nei giorni 27, 28 e 29 settembre 2012.

– Ingredienti –

(La ricetta è stata proporzionata per 10 persone)

 

I totani a ghiotta

Totani 2  Kg,  olio d’oliva dl 3, farina q.b.,  cipolla gr. 650, pomodorini1 kg, olive verdi e nere gr. 350,  pinoli 85 gr.,  uva sultanina 85 gr. , capperi gr. 35,   spicchi d’aglio 5 – 6, coste di sedano gr. 350, foglie di basilico, sale e pepe q.b., brodo vegetale 6 dl, pane raffermo di grano duro gr. 650,  Malvasia delle Lipari 3 dl

– Preparazione –

Infarinare e friggere in olio caldo il totano tagliato a piccole listarelle.

Nell’olio di frittura rosolare il sedano, la cipolla e l’aglio tritati; dopo qualche minuto aggiungere i capperi, le olive, l’uvetta sultanina (fatta rinvenire in malvasia tiepida)e le foglie di basilico.

Lasciare insaporire, poi unire i pomodorini tagliati a pezzi, salare e pepare e fare cuocere per circa 10 minuti.

In una pirofila, versare un po’ della salsa preparata, allineare il totano e coprire con il resto della salsa diluita con il brodo; completare la cottura in forno caldo (180°) per circa 15 minuti.

Lasciare riposare, infine servire con truciolo di pane tostato aromatizzato con malvasia.

 

Collegamento al sito del comune di Lipari per l’evento   (link esterno)

 

 

Attachments